Bracciano

L’attivazione delle politiche partecipative nel Comune di Bracciano

Per l’amministrazione pubblica 2010

La giunta eletta nel 2007 nel Comune di Bracciano ha incluso nel programma lo sviluppo di attività volte a stimolare e gestire la partecipazione dei residenti e, a fronte di un andamento demografico che ha portato in pochi anni a un aumento significativo dei residenti, l’integrazione dei tradizionali centri amministrativi con nuovi organi di rappresentanza con potere consultivo e d’iniziativa. In questo quadro è cominciato un processo di ascolto della cittadinanza, non sempre facile a fronte dell’inesperienza dei cittadini. Il processo condotto si è caratterizzato per il continuo adeguamento degli strumenti nell’ottica di individuare quelli più agevoli ed efficaci per consolidare la partecipazione. Ciascun momento di confronto è seguito da una formalizzazione delle istanze avanzate dai cittadini e dalle relative risposte della giunta in sede di dibattito pubblico.

Focus group, forum, rilevazione quantitativa; 2008-2010

L'ascolto dei problemi del territorio e la progettazione dei servizi da parte della p.a.

Per la pubblica amministrazione 2010

La Regione Lazio ha svolto dal 2007 al 2010 un’importante opera di promozione della partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica attraverso il finanziamento dei percorsi partecipativi attivati dai Comuni che hanno inteso partecipare. Ha scelto poi di rilevare una valutazione dell’attività anche attraverso un’operazione sul territorio nella forma del Teatro Forum, tecnica derivata dal Td’O, che consiste nella messa in scena delle problematiche territoriali e nell’invito agli spettatori a decodificare lo spettacolo e a proporre diverse strategie per la soluzione dei problemi salendo sul palco al posto degli attori.

Teatro Forum Oriolo, Bracciano, Acquapendente, Cori, Roma; 2010