Modena

L'evoluzione delle biblioteche

per la Pubblica Amministrazione

Il Comune di Modena  è attivo nel seguire la trasformazione che le nuove tecnologie hanno portato nella realtà bibliotecaria: in questo senso ha attivato diversi servizi innovativi e gestisce un portale online ricco e all’avanguardia. A questo punto è di primaria importanza per il servizio Biblioteche del Comune comprendere per tempo le tendenze delle persone e le loro aspettative perché gli spazi fisici, anche di grande pregio, delle biblioteche possano essere adeguatamente riempite di senso e socialità una volta che il puro e originario servizio prestiti e consultazione in loco verrà meno a fronte delle innovazioni  informatiche.

Fase qualitativa, dicembre 2013

La lotta alla contraffazione

per la Pubblica Amministrazione

Il fenomeno della contraffazione di prodotti, marchi e brevetti è sempre più diffuso, stando alle statistiche prodotte dalla UE. Anche il distretto industriale che la circonda la città di Modena, ora  in difficoltà a causa della crisi, vede un significativo ampliarsi del problema. Il Comune, con il Dipartimento Sicurezza, ha deciso di attivare una campagna sostenuta dall’Unione Europea per sensibilizzare cittadini e commercianti circa i rischi personali  che possono correre acquistando e commerciando a loro volta merce contraffatta o non sicura nonché circa la filiera di delinquenza che spesso si nasconde dietro a un prodotto contraffatto (dall’impiego di materie prime non sicure, allo sfruttamento del lavoro). Si è ritenuto di importanza essenziale innanzitutto confrontarsi con il punto di vista dei commercianti per conoscere il livello di consapevolezza circa il fenomeno, individuare le possibili linee di ingresso della merce contraffatta nei circuiti di vendita, raccogliere suggerimenti su come sviluppare azioni di contrasto.

Fase qualitativa, dicembre 2013

La definizione del programma elettorale per le amministrative

Per la politica 2008

In vista delle elezioni amministrative comunali della primavera 2009, il Sindaco in carica e il gruppo politico che lo supporta ha inteso coinvolgere nella definizione della campagna elettorale un’agenzia di comunicazione. Per lo sviluppo della campagna è stata una priorità raccogliere materiale generativo per identificare il messaggio più atteso dagli elettori e al tempo stesso più coerente con il programma. E' stata condotta una piccola ricerca sul campo con elettori di diversa estrazione sociale e diverso orientamento politico per valutare l’attività dell’amministrazione e individuarne i punti deboli della comunicazione, da un lato, e dall'altro rilevare le istanze avanzate dai cittadini, le loro aspettative nei confronti della pubblica amministrazione e il futuro atteso per la città di Modena.

field qualitativo; 2008